Come neutralizzare e trasformare i pensieri tossici e vivere finalmente una vita più felice

felice


30 marzo 2016

Blog / Metodo INCIMA - By: Cristina Bari

Vuoi una vita felice ma senti una pesantezza mentale ed è come se la tua mente fosse invasa per tutto il giorno [e anche la notte] da una miriade di pensieri, ricordi, paure, tensioni, desideri, idee? Ti ritrovi spesso a rimuginare sul passato, o hai paura del futuro? Fermati un attimo. Riflettiamo, sono qui per aiutarti.
Cosa ti stai facendo? Lo sai da te quanto questo modo di pensare ti fa male, vero? Non devo dirtelo certo io. Eppure se ti chiedessi di pensare di meno, di fare ordine, di non mangiarti troppo la testa, di non avere così paura, non riusciresti a farlo, vero?
È molto difficile controllare i propri pensieri razionalmente. E anche se io ti dessi una soluzione pronta per l’uso, la tua difficoltà sarebbe nel metterla in pratica.
I pensieri negativi sono più forti di te.

Se ti dicessi che oggi esiste un metodo facile e veloce per mettere ordine, migliorare la qualità dei pensieri, vivere con più leggerezza [ed efficacia] godendo appieno la vita, vorresti conoscerlo? Prima di te centinaia di persone lo hanno già sperimentato con successo.

Come sbarazzarti dei pensieri negativi per sempre?
Come essere più felice?

Il benessere della tua vita dipende dalla qualità dei tuoi pensieri. Quando hai idee positive, creative, brillanti, entusiasmanti, vivi alla grande, riesci a risolvere sfide e problemi e ti senti bene con te stesso e con gli altri. Quando invece hai idee negative, tossiche, distorte, va tutto storto, è difficile uscire dai problemi e vivi una vita pesante e difficile.

Non è impossibile liberarti dai pensieri tossici, a volte è anche più facile di quello che pensi, basta prima di tutto volerlo. Lo vuoi veramente? Non posso decidere io per te, perché io posso decidere solo per me e tu per te.

Io so come te, quanto male possiamo farci se pensiamo negativo. Il pensiero negativo ci consuma, ci imbruttisce, ci fa ammalare, ci rende schiavi delle nostre emozioni. Il più delle volte vorremmo uscire da questo stato e risolverlo una volta per tutte, ma crediamo di non averne la forza, oppure non sappiamo come fare, o ancora abbiamo troppa paura per farlo. Lo so, comprendo le tue emozioni; in passato è accaduto anche a me di pensarla così ed era questo pensiero il motivo dei miei insuccessi. Poi ho capito che ci può essere un nuovo modo di vedere le cose e vivere la vita; e ho iniziato, ho rischiato, mi sono buttata e ho toccato con mano, fin da subito, che le cose andavano meglio. Ho capito che sta tutto nella consapevolezza e che anche se mi rifiutavo di portare alla luce determinate cose, queste comunque agivano contro di me. Siamo tutti dominati dagli schemi mentali grazie ai quali pensiamo, parliamo e agiamo. Sono schemi automatici che funzionano sempre, anche se non ce ne rendiamo conto. Se ne prendiamo consapevolezza possiamo farli lavorare a nostro vantaggio, per realizzare i nostri obiettivi personali, professionali o relazionali.

Stai commettendo anche tu questo sbaglio?

Vuoi essere più felice?
Elimina i pensieri tossici dalla tua vita.

Ad un certo punto io ho capito e ho scelto. Ho iniziato a cambiare pensieri e ho scoperto che era anche più facile di quello che pensavo. Di quali pensieri parlo? Di tutti quelli che ci tormentano, che non ci fanno vivere bene, che ci rendono nervosi, insicuri, agitati. I pensieri tossici ci privano della nostra energia vitale, ci rendono stanchi, stressati, irascibili. E consumano la nostra energia. Quella stessa energia che potremmo usare per realizzare i nostri obiettivi, migliorare le nostre relazioni, essere più aperti, creativi e risolutivi, essere resilienti. Tutti siamo dotati di energia vitale fonte di benessere, salute e prosperità, ma cosa succede se la utilizziamo male? Se la sprechiamo in pensieri negativi non avremo più possibilità di goderci la vita e realizzare le nostre mete con impegno e passione.

È importante – direi vitale – fare una bella pulizia [visto che siamo anche in primavera] per uscire dalla schiavitù delle emozioni tossiche che ci rovinano la vita. Non sono gli eventi a condizionarci ma il nostro modo di affrontare gli eventi. Primo fra tutti l’attaccamento. Attaccarsi alle emozioni e identificarsi con esse è uno dei più grandi limiti al benessere. Chi vuole davvero vivere una vita più felice, non può non occuparsi delle proprie emozioni.

Chi altro vuole allenare la propria intelligenza emozionale?

Significa non dover cadere preda delle vostre emozioni. Se lo fate, è perché siete attaccati ad esse. Si dice che la moglie di Albert Einstein attraversò un periodo di grande inquietudine quando stavano per lasciare la Germania nazista per trasferirsi in America. Lei non voleva lasciare casa sua, i suoi mobili, i suoi oggetti e disse al marito: <<sono troppo attaccata a queste cose>> e lui, il grande Einstein ironicamente le rispose: <<ma cara, loro non sono affatto attaccate a te!>>.

Si tratta proprio di questo. Le emozioni non sono attaccate a voi. Imparare a gestire le emozioni significa proprio non identificarsi con essere. Vivere pienamente quelle positive, vitali, benefiche. E lasciare andare quelle dannose, improduttive, tossiche. Come sarebbe la tua vita se riuscissi facilmente ad allontanare le emozioni negative e nutrirti di nuova vitalità? Cosa riusciresti a fare con questa nuova energia? E se fosse arrivato il momento di dire basta a quel problema?

Voi siete i padroni dei vostri pensieri e potete imparare facilmente e velocemente a dirigere i pensieri verso nuove mete per vivere una vita più bella e felice. Senti che è arrivato il momento di farlo?

Spesso ci diamo una mossa solo quando la vita ci presenta un conto troppo salato. Molte persone si interrogano sulla qualità dei propri pensieri in seguito ad un fallimento, un divorzio, una malattia, perché si sentono disorientati, disperati, spaventati. Bisogna proprio arrivare a questo punto?

Potete pensare di migliorarvi anche se state già bene e se le cose vanno già piuttosto bene, semplicemente perché volete di più. Oppure potete pensare di migliorarvi perché siete stanchi di vivere con l’ansia, con la rigidità, con l’insicurezza, e volete finalmente liberare la vostra nuova energia.  Il metodo INCIMA ti garantisce di farcela perché ti aiuta e ti sostiene proprio nella sfida più grande: nel mettere in pratica. Nel riuscire. Nel farcela.

Abbiamo creato per te un sistema, fatto di procedure, per migliorare la qualità dei tuoi pensieri, provare emozioni più positive e vivere finalmente la vita che vuoi.
A te la scelta: la tua vita è nelle tue mani e la decisione che prendi
oggi spiana la strada del tuo destino.

PRENOTA IL TUO PRIMO COACHING INDIVIDUALE GRATUITO e inizia una vita più felice.

The following two tabs change content below.

Cristina Bari

Mamma di Viola, compagna di vita e di professione di Dario, ho ideato e sviluppato il metodo INCIMA, per aiutare le persone a creare una psicologia robusta e fare della felicità un'abitudine. Lo faccio offrendo ad ognuno dei miei studenti i magici benefici del coaching individuale e delle meditazioni personalizzate.

3 comments

Raffaella

Mi piacerebbe tanto essere q che apprende q energia vitale con b.propositi e lasciare i pensieri nocivi via da un altra parte lontani da me e da tutto ciò che mi circonda

Cristina Bari

Ciao Raffaella, ti piacerebbe o lo vuoi veramente?

Lindaa

Secondo me dobbiamo cercare di vedere le cose e gli eventi in modo positivo perch{ positivo modo di pensare facilita le nostre azioni e futura vita. Non tradite i vostri sogni e volontà !

Rispondi